Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2020

PASTA ALL'AMATRICIANA

Immagine
  La pasta all'amatriciana è un percorso obbligato dei miei viaggi gastronomici per un piatto nazional-popolare, anche se apparentemente facile, questa ricetta offre spesso spunto di punti di vista controversi, ci va la cipolla, come fanno alcuni? E l'aglio? Spesso sento dire bucatini all'amatriciana, allora perché  ad Amatrice la fanno con gli spaghetti? Ecco quindi la ricetta originale: Ingredienti: Per 4 p. 300 g di spaghetti  200 g di guanciale  400 g di pomodori pelati 150 g di pecorino grattuggiato  125 g di vino bianco per sfumare  Sale e pepe q.b. 1 peperoncino Procedimento: Per prima cosa mettere l'acqua sul fuoco per gli spaghetti,  quindi prepariamo gli ingredienti, grattugiamo il pecorino e lo teniamo da parte, adesso prendiamo il guanciale e lo tagliamo a listarelle, adesso in una padella con 1 cucchiaio di olio di oliva,  mettiamo il guanciale e farlo rosolare fino a diventare croccante e lucido, quindi sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciamo

SEMIFREDDO AL CAFFÈ

Immagine
In estate ci vuole un semifreddo che ti ricarica, fatto con caffè della torrefazione senza se e senza ma, o buono o niente.... Metodo con pastorizzazione delle uova. Ingredienti: 5 uova 250g di zucchero  120g di acqua 100g di caffè forte della moka 500g di panna fresca Uno stampo (va bene una vaschetta del gelato oppure uno stampo per pane in cassetta) Attrezzo: meglio una planetaria (oppure uno sbattitore elettrico) Procedimento: In un pentolino mettiamo 120g di acqua e lo zucchero, portiamo ad ebollizione ed arrivare ad una temperatura di 121° (se non avete un termometro fate bollire per 10 minuti) ed ottenere uno sciroppo, nel frattempo montare bene le uova, aggiungere lo sciroppo ancora bollente (serve per ottenere la pastorizzazione delle uova) e 100g di caffè ancora caldo continua a montare fino a quando il composto si raffredda (circa 7 minuti), nel frattempo monta a parte la panna (tieni da parte qualche cucchiaiata direttamente nella sac a poche in frigorif

PANE DI SEMOLA DI GRANO DURO

Immagine
Ingredienti: 400 g di farina di semola di grano duro 300 g di farina tipo "2" 1 cucchiaio raso di malto 500 g di acqua 8 g. Di lievito di birra 20 g di sale Procedimento: Impastare in planetaria oppure a mano per 15 minuti Lasciare a riposo 30 minuti Fare una piega a 4 Lasciare a riposo 45 minuti Fare ancora 1 piega a 4 e  fare riposare ancora 45 minuti Formare la pagnotta e farla riposare 1 ora, eseguire i tagli sulla superficie e infornare con pietra refrattaria a 240° per 20 minuti in centro poi mettere nel piano in basso altri 20 minuti a 220°, spegnere il forno e lasciare altri 10 minuti a forno spento, fare raffreddare su una gratella prima di affettare.