Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2018

PASTA ALL'AMATRICIANA

Immagine
  La pasta all'amatriciana è un percorso obbligato dei miei viaggi gastronomici per un piatto nazional-popolare, anche se apparentemente facile, questa ricetta offre spesso spunto di punti di vista controversi, ci va la cipolla, come fanno alcuni? E l'aglio? Spesso sento dire bucatini all'amatriciana, allora perché  ad Amatrice la fanno con gli spaghetti? Ecco quindi la ricetta originale: Ingredienti: Per 4 p. 300 g di spaghetti  200 g di guanciale  400 g di pomodori pelati 150 g di pecorino grattuggiato  125 g di vino bianco per sfumare  Sale e pepe q.b. 1 peperoncino Procedimento: Per prima cosa mettere l'acqua sul fuoco per gli spaghetti,  quindi prepariamo gli ingredienti, grattugiamo il pecorino e lo teniamo da parte, adesso prendiamo il guanciale e lo tagliamo a listarelle, adesso in una padella con 1 cucchiaio di olio di oliva,  mettiamo il guanciale e farlo rosolare fino a diventare croccante e lucido, quindi sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciamo

CANNOLI SICILIANI

Immagine
I cannoli siciliani sono probabilmente i dolci più famosi della pasticceria siciliana  conosciuti in tutto il mondo. Il vero cannolo è esclusivamente farcito con ricotta di pecora lavorata con zucchero fino ad ottenere una crema ricotta, l'aggiunta di scaglie di cioccolato o cedro candito è facoltativo e non essenziale la cialda chiamata scorza può essere fatta con aggiunta di cacao o polvere di caffè oppure senza, l'importante seguire la ricetta originale per ottenere quel gusto e quella fragranza che la contraddistingue dalle imitazioni, detto questo vediamo come realizzare la scorza e la crema ricotta. Ricetta per circa 40 scorze di cannolo 500 g. di farina "00" Pizzico di cacao amaro Pizzico di cannella Pizzico di vaniglia Pizzico di sale 40 g. di zucchero 60 g di strutto 120 g. di marsala o vino rosso 20 g. di aceto bianco 1 uovo per l'impasto 1 uovo per spennellare 12 cilindri di metallo per cannoli 1 lt. olio di semi per frig

CALZONI FRITTI E AL FORNO

Immagine
I Calzoni sia fritti che al forno fanno parte della rosticceria da banco della gastronomia siciliana, Ricetta Impasto base: 1 kg. farina "00" 50 g. lievito di birra fresco 100 g. di zucchero 20 g. di sale 100 g. di strutto (si può sostituire con 100 g. di olio di oliva) 450 g. di acqua Ripieno per Calzoni fritti: Prosciutto cotto a fette mozzarella per pizza Ripieno per Calzoni al forno: Prosciutto cotto mozzarella per pizza fettine di pomodoro fresco origano semi di sesamo per coprire (facoltativo) Procedimento: Impastare gli ingredienti farina strutto e zucchero, aggiungere quindi il lievito sciolto in 100 g. di acqua, amalgamare bene aggiungendo poco alla volta l'acqua rimanente, alla fine aggiungere il sale, impastare bene e ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Fare riposare 30 minuti coperto con un panno, formare delle palline di circa 60/70 g. ciascuna e lasciamo riposare ancora 30 minuti. A questo punto facciamo i cal