Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2012

PASTA ALL'AMATRICIANA

Immagine
  La pasta all'amatriciana è un percorso obbligato dei miei viaggi gastronomici per un piatto nazional-popolare, anche se apparentemente facile, questa ricetta offre spesso spunto di punti di vista controversi, ci va la cipolla, come fanno alcuni? E l'aglio? Spesso sento dire bucatini all'amatriciana, allora perché  ad Amatrice la fanno con gli spaghetti? Ecco quindi la ricetta originale: Ingredienti: Per 4 p. 300 g di spaghetti  200 g di guanciale  400 g di pomodori pelati 150 g di pecorino grattuggiato  125 g di vino bianco per sfumare  Sale e pepe q.b. 1 peperoncino Procedimento: Per prima cosa mettere l'acqua sul fuoco per gli spaghetti,  quindi prepariamo gli ingredienti, grattugiamo il pecorino e lo teniamo da parte, adesso prendiamo il guanciale e lo tagliamo a listarelle, adesso in una padella con 1 cucchiaio di olio di oliva,  mettiamo il guanciale e farlo rosolare fino a diventare croccante e lucido, quindi sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciamo

RICETTE DI LIQUORI dig-estivi

Immagine
Liquore Nespolino: Proprietà - digestivo -

PORTOPALO DI CAPO PASSERO

Immagine
P ortopalo di Capo Passero è un piccolo comune della provincia di Siracusa, ed è il più a sud della Sicilia al di sotto del parallelo di Tunisi.  Nato come borgo marinaro sviluppatosi attorno ad una delle tonnare più antiche e prestigiose dell'isola, l'economia locale trova le sue risorse principali non solo dalla pesca ma anche dall'agricoltura  che offre una vasta gamma di prodotti di alta qualità e che dagli anni novanta unitamente ai comuni limitrofi  hanno ottenuto il marchio IGP, come nel caso del pomodoro pachino. Molto spesso le due attività sono spesso congiunte, di giorno ci si dedica all'agricoltura lavorando nei campi e la sera si va a pesca al cianciolo.  Nel territorio di Portopalo fanno parte anche l'isola di Capo Passero, situata a poche decine di metri dalla terraferma , considerata come perla naturalistica, tanto da essere inclusa dalla società botanica Italiana   nei biotipi di rilevante interesse botanico della Sicilia. Nella sua parte oc

L'antico Borgo di MARZAMEMI...

Immagine
foto di Jeanne Boleyn   Marzamemi è una frazione di Pachino, da cui dista soli 3 chilometri,  nella provincia di Siracusa. E' un borgo marinaro molto antico, il suo nome di derivazione Araba  è Marsà al-hamam cioè "la baia delle tortore" in riferimento al fatto che questa localita è un passaggio obbligato  di piccoli volatili migratori. Il borgo nacque in conseguenza  dell'approdo, successivamente divenne porto di pescatori  e la tonnara di Marzamemi  tra le più antiche, risale al tempo delle dominazioni arabe

POLPETTE DI CARNE E MELANZANE

Immagine
Sapori d'estate..... Ricetta per 4 p.: difficoltà ** tempo occorrente 1 ora Ingredienti: 400 g. di carne macinata di bovino adulto 2 melanzane 1 cipolla piccola una manciata di foglie di basilico fresco 30 g. di passolini e pinoli  (prodotto tipico siciliano) 250 di pomodorini pachino sale, pepe, olio di semi di girasole, olio di oliva pangrattato, 1 panino raffermo, 1 uovo, caciocavallo grattugiato (oppure pecorino) Procedimento:  Affettiamo la cipolla a julienne e facciamo rosolare in una padella con un filo d'olio d'oliva, togliamo completamente la buccia alle melanzane, tagliamole prima in 4 e poi a dadini piccoli e uniamoli alla cipolla e lasciamo rosolare 5 minuti, aggiungiamo i pomodorini già spellati e spezzettati e le foglie di basilico, facciamo prendere il bollore a fiamma moderata quindi aggiungere i passolini e pinoli, sale, pepe e mezzo bicchiere di acqua e lasciamo cuocere per 20 minuti, schiacciamo con una forchetta le melanzane e

PANORAMI SICILIANI: Pantelleria

Immagine
Lo straordinario paesaggio di Pantelleria ... L'elefantino marino

INVOLTINI DI CARNE IN SALSA DI POMODORO alla Siciliana (Bruciuluneddi nto sucu)

Immagine
Piatto superbo della gastronomia siciliana, protagonista del pranzo domenicale. Questo è uno di quei piatti in cui gli odori i colori e i sapori si fondono all'unisono per raggiungere la magnificenza dell'arte culinaria, ricordo indelebile nel tempo, più che una semplice ricetta è una poesia. Ma veniamo alla ricetta

CUSTONACI

Immagine
Custonaci è un comune Siciliano nella provincia di Trapani, la sua collocazione territoriale posta a 217 m. s.l.m. si trova a pochi kilometri  dalle più rinomate località turistiche quali Erice, San Vito Lo Capo, Segesta, Mozia, la riserva dello Zingaro e gran parte del suo territorio ricade nella riserva naturale orientata Monte Cofano. A meno di due chilometri dal centro storico si arriva a Baia Cornino, cui fa sfondo il possente Monte Cofano, località balneare di Custonaci , la costa si presenta frastagliata e rocciosa con un mare trasparente e cristallino, assolutamente incontaminato, un vero paradiso per gli amanti delle immersioni subacquee.  Questa particolare zona è nota per l'importante attività marmifera, in particolare del pregiato perlato di Sicilia, di colore avorio chiaro e con chiazze di calcite pura, si contano circa duecento cave di marmo in un area di 3 chilometri quadrati. Esportato in molti paesi è particolarmente richiesto nella penisola arabica. Il ma

PANORAMI SICILIANI: Terrasini Beach

Immagine
  Terrasini i faraglioni Lungomare di Terrasini , con lo sfondo di Punta Raisi passando per la riserva naturale di Caporama....