Post

CALZONI FRITTI E AL FORNO

Immagine
I Calzoni sia fritti che al forno fanno parte della rosticceria da banco della gastronomia siciliana,

Ricetta Impasto base:

1 kg. farina "00"50 g. lievito di birra fresco100 g. di zucchero20 g. di sale100 g. di strutto (si può sostituire con 100 g. di olio di oliva)450 g. di acquaRipieno per Calzoni fritti:

Prosciutto cotto a fettemozzarella per pizzaRipieno per Calzoni al forno:

Prosciutto cottomozzarella per pizzafettine di pomodoro frescooriganosemi di sesamo per coprire (facoltativo)Procedimento:

Impastare gli ingredienti farina strutto e zucchero, aggiungere quindi il lievito sciolto in 100 g. di acqua, amalgamare bene aggiungendo poco alla volta l'acqua rimanente, alla fine aggiungere il sale, impastare bene e ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Fare riposare 30 minuti coperto con un panno, formare delle palline di circa 60/70 g. ciascuna e lasciamo riposare ancora 30 minuti. A questo punto

facciamo i calzoni fritti: schiacciare ed allargare una pallina dandogli un…

GIRELLE DI SPINACI E SPECK

Immagine
Un piatto unico, anche di grande effetto se vogliamo, insomma l'innovazione in questo caso ci viene incontro nella presentazione di questa ricetta con verdure gradita a tutte le età.

Ricetta:
500 g. di spinaci crudi  3 uova 3 rotoli di formaggio caprino 150 g. di speck 2 pomodori insalatari 10 mozzarelline di bufala parmigiano grattugiato 50 g. di burro  sale e pepe q.b.
Mettere gli spinaci (già puliti) in un tegame con il burro, coprire con un coperchio e lasciare stufare per circa 10 minuti, nel frattempo in una ciotola capiente sbattere le uova, aggiungere gli spinaci intiepiditi, aggiungere un cucchiaio di parmigiano, sale e pepe a piacimento. adesso prendiamo una teglia con della carta da forno, versare tutto il contenuto del composto di spinaci e spianare con un cucchiaio fino ad ottenere uno strato uniforme, spargere sopra ancora 2 cucchiai di parmigiano e mettiamo in forno a 180° per 20 minuti. Prendiamo la nostra pizza di spinaci e dopo averla fatta raffreddare spalmare i…

IL BIANCOMANGIARE con latte di Mandorle

Immagine
Il Biancomangiare  conosciuto sin da epoca medievale si diffuse in varie regioni dell'Italia meridionale, particolarmente in Sicilia dove se ne conserva ancora la tradizione. E' un dolce tipico ed è stato inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani, del Ministero delle Politiche agricole alimentari e Forestali. E' un ottimo dessert al cucchiaio e si può realizzare sia con il latte di mucca che con il latte di mandorle come usano maggiormente fare nella zona di Modica, si può aromatizzare con buccia di limone oppure con bacca di vaniglia.

Ingredienti:
200 g. di mandorle fresche  1/2 lt. di acqua 70 g. di amido di mais 70 g. di zucchero scorza di limone
Procedimento:
Per realizzare il latte di mandorle : sbollentare qualche minuto le mandorle e privarle della pellicina, quindi le mettiamo nel frullatore e aggiungiamo l'acqua un poco alla volta fino a quando non si è completamente assorbita, lasciamo in infusione circa 3 ore. Adesso filtrare con …