giovedì 8 marzo 2012

CARNE PIZZAIOLA ALLA SICILIANA


Voi direte ma la carne alla pizzaiola la fanno da tutte le parti! Si ma bisogna vedere come la fanno! Mi sono preso il disturbo di farmi un giro per internet e ne ho visitati una decina, quindi ho deciso di fermarmi e mi son detto: ho capito, la fanno da tutte le parti d'italia ma non la fanno come la facciamo noi, non solo,  vi posso assicurare che il risultato finale è  completamente diverso. Premetto che per la gastronomia siciliana questa ricetta è di ultima generazione, ossia dopo il boom economico degli anni 60, quindi è una ricetta nazionale, di conseguenza è importante specificare sempre la regione che la propone, le differenze sono sostanziali, dagli ingredienti al modo di cottura, in quasi tutti i posti questo piatto viene cucinato in padella, noi la facciamo al forno proprio come una pizza. Primo la scelta della carne è importante, per questo piatto è preferibile un reale di manzo, quindi misto anche con qualche grassetto, una volta si usava dire: carne di secondo taglio...oggi pur di farti pagare cara ogni cosa, questa dialettica non è più in uso, come se tutto improvvisamente è diventato di prima scelta, vabbè.... Seconda cosa, la cottura...ho visto ricette che parlavano di cottura non superiore a 10 minuti , Una vera carne alla pizzaiola deve rompersi con la forchetta e questo non accade per caso, vedremo poi il reale tempo di cottura necessario. Terzo elemento, gli aromi e le spezie, l'accostamento degli ingredienti non è casuale,  ma un ARTE ! Solo due sono gli ingredienti per questa ricetta: pomodoro e origano. Ultimo elemento, usare solo ed esclusivamente polpa di pomodoro, non accontentatevi della passata di pomodoro perchè non è la stessa cosa.

Ricetta:

tempo occorrente circa 1 ora
difficoltà   *     facile

Ingredienti per 4 persone:

4 fette di reale di Manzo da 200 g.
800 g. di pomodori pelati                             meglio se delle vostre conserve estive
4 rametti di origano                                           meglio se siciliano
sale e pepe q.b.
farina
olio d'oliva

Procedimento:

In una teglia da forno versiamo i pomodori pelati precedentemente spezzettati, con una forchetta schiacciamoli ancora un po e distribuiamo uniformemente per tutta la teglia, prendiamo una fetta di carne e infariniamola per bene da ogni lato, quindi strofiniamola sulla teglia  facendo impregnare il pomodoro e giriamola pogiandola sul fondo, eseguiamo la stessa operazione per tutte e 4 le fette di carne sistemandole separate l'una dall'altra. Adesso salate e pepate a piacimento, prendete i 4 rametti di origano e sfregateli sulla teglia uniformemente, aggiungete un filo d'olio d'oliva, aggiungete un bicchiere di acqua (l'acqua è un elemento di cottura che poi evapora senza lasciare traccia) e mettete in forno già caldo a 200° per 45 minuti. Abbiate l'accortezza dopo 20 minuti di girare le fette di carne e lasciate finire la cottura. A seconda dei tipi di forno controllate che non si secchi troppo, eventualmente aggiungere ancora un po d'acqua, il risultato deve essere morbido ma non annacquato neanche secco. A cottura ultimata tirate fuori la teglia dal forno aggiungete ancora un po di origano e un filo d'olio, servite ben caldi e.....buon appetito.

15 commenti:

  1. E' vero..i pomodori di Sicilia sono un'altra storia!!complimenti davvero!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Yrma....sono passato da te anche per gli auguri..

    RispondiElimina
  3. Ciao Franco (credo sia il caso di tralasciare le formalità e di darci del " Tu" come si usa nel web....sempre se sei d'accordo...).
    La tua pizzaiola,nella sua semplicità,mi sembra ottima.Non ho mai provato ad infarinare prima la carne,ne faccio tesoro.
    Anch'io l'ho postata un po' di tempo fa ma nella versione trapanese con l'aglio,a volte i capperi,ed il parmigiano grattugiato.
    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  4. Ciao MariaBianca, in effetti l'infarinatura gli permette poi di raggiungere quella corposità che rende la salsa quasi una crema...in realtà ho fatto una prefazione un po giocosa ma è chiaro che rispetto tutte le altre versioni....
    (per quanto riguarda di darci del tu ne sono contento)....

    RispondiElimina
  5. la carne alla pizzaiola e fantastica viva la sicilia da oggi ti seguo se ti va passa da me ciao

    RispondiElimina
  6. ciao Franco, grazie per gli auguri!!!
    Di solito la mia pizzaiola è di carne magrissima e sottilissima (altrimenti i miei figli non la mangiano), le tue fettine quanto sono alte?

    La tua è sicuramente più gustosa, ma come si suol dire: di necessità virtu'!

    RispondiElimina
  7. Ciao Stella, per la pizzaiola non serve una carne magra e lo spessore è di circa 1 centimetro tanto con la cottura che ha la morbidezza è assicurata....

    RispondiElimina
  8. Descrivi cosi' bene cio' ke prepari ke fai venire l'appetito in qualsiasi ora del giorno...mannaggia a te...!!!buon fine settimana Franco e grazie per esser passato nel mio blog per gli auguri...6 carinissimoooo kiss kiss

    RispondiElimina
  9. Ciao lina...buon fine settimana anche a te..

    RispondiElimina
  10. Olá,
    Obrigado por seguir meu cantinho.
    Esta receita é piu bela.Já estou a te seguir.
    Grata.
    Bjos.
    http://wwwavivarcel.blogspot.com/

    RispondiElimina
  11. Ciao Fenix è un piacere anche per me di seguirti, ho visto che hai un mucchio di cose interessanti da condividere, e spero che quella storia su you tube si risolva... ti auguro un buon fine settimana...

    RispondiElimina
  12. eccomi fra i tuoi follower... :)
    http://ragazzocomune.blogspot.it/
    http://scrivimidamore.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Ciao Francesco, mai fatta così, mi incuriosisce voglio provarla, a presto.

    RispondiElimina
  14. Provala vedrai che buona ...ciao a presto

    RispondiElimina

POST PIU' POPOLARI