domenica 8 maggio 2011

LE GOLE DELL'ALCANTARA




Ente gestore:  
Ente Parco Fluviale dell'Alcantara
Regione Sicilia
Provincie: Messina e Catania
Comuni interessati: Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Francavilla di Sicilia, Gaggi, Giardini Naxos, Graniti, Malvagna, Moio, Alcantara, Motta Camastra, Randazzo, Roccella Valdemone, Taormina.


Le gole dell'alcantara prendono il nome dall'arabo al-qatarah  che vuol dire ponte,  nascono da un canyon
 disegnato dalla natura, con aspetti naturalistici, unici e inconsueti. A causa di eventi geologici avvenuti migliaia di anni fa, esattamente da una possente colata lavica  scaturita dal cratere dell'Etna, che invase la vallata ricoprendo il letto del fiume, raffreddandosi i magmi incandescenti formarono delle alte pareti di prismi basaltici. Nel corso dei millenni successivi le gelide e impervie acque del fiume alcantara erosero la colata lavica creando questo canyon, appunto le gole dell'Alcantara. L'apoteosi di queste spettacolari sculture della natura si ha in contrada Larderia del comune di Motta Camastra (ME). Insieme ad uno spettacolare succedersi di laghetti e cascate di acque freddissime, è possibile osservare le stupefacenti strutture laviche colonnari  a base prismatica, alcune di esse disposte a canne di organo, decorano per lunghi tratti le pareti di roccia basaltica. Già riserva Naturale, le gole dell'Alcantara , nel 2001 diventa Parco fluviale dell'Alcantara, allo scopo di proteggere e di promuovere il sistema naturale esistente, la sede del parco si trova a Francavilla di Sicilia. Scendendo dalla sorgente  a valle fino alle gole, il paesaggio è in continuo mutamento, dai boschi della sorgente alla tipica macchia mediteranea, immerse in questa rigogliosa vegetazione, giunti alla zona delle gole, si scoprono grotte e anfratti a strapiombo sulle acque. Le gole sono visitabili tramite escursioni organizzate, dettagliate informazioni direttamente sul posto.


Gola di Alcantara



Alcantara-Schlucht

Nessun commento:

Posta un commento

POST PIU' POPOLARI