LINGUINE AL PESTO DI PISTACCHI DI BRONTE

Il pesto di pistacchi si presta ad una serie di primi piatti e secondi piatti, questo che presento è un classico piatto siciliano di pasta mantecata con degli ingredienti incredibilmente profumati e saporiti, un vero invito alla cucina estiva che da pieno sfogo alla fantasia creativa di chi vuole sbizzarrirsi tra i fornelli e perchè no provare anche a personalizzare una ricetta molto versatile come questa. Il pesto di pistacchi che ho usato si può trovare in commercio tra i prodotti tipici siciliani oppure acquistare online direttamente dal produttore, è un prodotto artigianale ed è confezionato proprio a Bronte che come sapete detiene la produzione di pistacchi per eccellenza
ed è famoso in tutto il mondo con il marchio D.O.P. (Denominazione di origine protetta).

Pistacchi di Bronte D.O.P.

Pesto di pistacchi



Ricetta per 4 p.
300 g. di linguine
4 pomodori freschi
2 spicchi di aglio
5 foglie di menta
5 foglie di basilico
1 cucchiaio di capperi
una manciata di olive verdi e nere 
olio di oliva
100 g. circa di pesto di pistacchi
sale e pepe q.b.
pecorino siciliano grattugiato 


Procedimento:
Per prima cosa spelliamo i pomodori e li tagliamo a dadini, li mettiamo in una insalatiera e aggiungiamo il basilico, la menta, l'aglio tagliuzzato, i capperi, le olive, una presa di sale e del pepe macinato un filo d'olio d'oliva (circa 4 cucchiai), diamo una bella girata e lasciamo marinare i sapori per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo prepariamo la padella saltapasta e facciamo rosolare gli ingredienti marinati per circa 7/8 minuti, scoliamo le linguine al dente e teniamo da parte un po d'acqua di cottura, versiamo le linguine nella padella, amalgamare con gli ingredienti, aggiungiamo il pesto di pistacchi, 1 mestolo di acqua di cottura e mantechiamo facendo saltare la pasta fino a cottura ottimale, quindi spegnere il fuoco, aggiungiamo una manciata di pecorino siciliano, saltiamo ancora un paio di volte, servire nei piatti di portata con qualche foglia di basilico e di menta e..................buon appetito.

Commenti

  1. Francesco leggendo il tuo post ho imparato due cose: la versatilità del pesto , io lo adoro ma sono molto limitata, e dove finalmente comprare un buon pesto soltanto mi puoi dare l'indirizzo perchè non sono riuscita a leggerlo.
    Buona giornata e grazie
    Patrizia di cucina con Dede

    RispondiElimina
  2. Caro Francesco, ci fai sempre vedere dei piatti che invitano a essere provati, e stuzzicano sempre appetito.
    Ciao e buona giornata caro amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. ma che bontà!! bravissimo Francesco! buon we :-D

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

TOTANI RIPIENI GRATINATI AL FORNO - (TORARI AMMUTTUNATI)

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

PASTA CON LE PATELLE

LACERTO DI VITELLO AL VINO BIANCO D'ALCAMO D.O.C.

Suggerimenti Utili