SARDE A BECCAFICU.


                                                        Il nome di questa famosa ricetta risale molto probabilmente al periodo dei Monsù (cuochi al servizio dell'aristocrazia siciliana del 700) infatti i nobili  appassionati di cacciagione si facevano cucinare questi particolari uccelli chiamati in dialetto "beccafico" con un ripieno simile a quello utilizzato poi dal popolo usando le sarde al posto dei volatili.   Vedi la ricetta completa:   leggi di più

Commenti

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

TOTANI RIPIENI GRATINATI AL FORNO - (TORARI AMMUTTUNATI)

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

PASTA CON LE PATELLE

LACERTO DI VITELLO AL VINO BIANCO D'ALCAMO D.O.C.

Suggerimenti Utili