BARCHETTE DI MELANZANE CON PASTA ALLA NORMA

Come vi avevo promesso ecco la versione più elaborata dei timballi di pasta in monoporzione, sicuramente di grande effetto di presentazione e non solo,  a tutto sapore firmato cucina siciliana.
La presentazione di questo piatto si deve ad uno chef creativo e geniale, certo la melanzana va fritta, ma d'altra parte nella cucina mediterranea le cose più buone o sono fritte oppure troppo condite, quindi accettiamo di buon grado questo unico neo e andiamo a visitare questa versione molto originale della pasta alla norma. In questa versione i timballi saranno gratinati al forno e il tipo di pasta che utilizzerò saranno le mezze maniche, ma potrebbero andare bene tutti i tipi di pasta che preferite.
foto 1

foto 2



ingredienti per 4 p.
2 melanzane nere
300 g. di pasta  mezzemaniche
1 kg. di pomodorini di pachino
1 mazzetto di basilico
mezza cipolla
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva
1 olio di semi  (io di girasole)
sale e pepe q.b.
pecorino siciliano grattugiato
provolone piccante


Preparazione:
Togliamo i tappi alle melanzane e tagliarli a metà per la lunga  vedi foto 1 (la buccia non va eliminata) quindi con un po di manualità incidiamo ai bordi, lasciando circa 1 centimetro ed eliminiamo la polpa interna della melanzana che terremo da parte, in questo modo abbiamo già creato la nostra barchetta. Adesso cospargiamo di sale e lasciamo spurgare in uno scolapasta per circa 30 minuti, lo stesso vale per la polpa che abbiamo tenuto da parte. Per ottenere una perfetta  salsa di pomodoro fresco clicca qui  e vai alla ricetta base. Nel frattempo che cuoce la salsa, prendiamo le melanzane le sciacquiamo sotto acqua corrente e velocemente le asciughiamo per bene, adesso in una padella dai bordi alti mettiamo un litro di olio di semi e portiamo a giusta temperatura a fiamma vivace, friggiamo la polpa interna delle melanzane tagliati a dadini e le melanzane a barchetta (foto 2), mettiamoli a scolare in una retina almeno per 30 minuti. Adesso confezionamo i timballi, dopo aver scolato la pasta, rimettiamola in pentola e mescoliamo con qualche mestolo di salsa di pomodoro, aggiungiamo i dadini di melanzane fritte e diamo una bella girata, riempiamo quindi le barchette nel seguente modo, mettiamo prima nel fondo dei pezzetti di provolone piccante, continuiamo riempiendo con la pasta, aggiungiamo ancora un po di salsa di pomodoro il formaggio grattugiato e del basilico fresco, sistemiamo le barchette in una teglia da forno e infornare a 200° per 20 minuti, quindi servire nei piatti di portata e..... buon appetito.

Commenti

  1. Caro Francesco, se anche ho finito ora di cenare!
    Leggendo la tua ricetta! Mi è tornato l'appetito:)
    Ciao e buona serata, amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come darti torto, queste barchette sono davvero appetitose, ciao.....

      Elimina
    2. sensazionale ed originale questa ricetta,la proporrò ai miei amici

      Elimina
    3. ciao Paoletta ho visitato la tua pagina ed è un piacere per me darti il benvenuto, spero che quando la proporrai questa ricetta ti ricorderai di menzionarmi, anch'io sono molto legato ai piatti della tradizione ed è bello ricordare che ogni piatto ha la sua storia....

      Elimina
  2. Ricetta eccezionale!!!! E' da rifare al più presto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela, accetto volentieri il tuo apprezzamento e magari se la rifai fammelo sapere....ciao

      Elimina
  3. BUONA, mia mamma la prepara ogni estate!!

    RispondiElimina
  4. mi fa impazzire!!!!! troppo buona e presenta benissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna, sono contento che trovate molto originale questa ricetta e per me lo è, ed è vero si presenta molto bene...ciao carissima....

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

PASTA CON LE PATELLE

SAN VITO LO CAPO Beach

RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA