LA RISERVA MARINA di ISOLA DELLE FEMMINE

Isola delle Femmine è un comune Siciliano della Provincia di Palermo. Ubicato lungo la costa in direzione di Trapani,  Isola è un antico borgo di tradizione marinara, confina con Sferracavallo,  Capo Gallo e Capaci. Isola delle Femmine deve il suo nome all'isolotto antistante la spiaggia distante appena 800 metri dalla terra ferma.
Secondo alcune leggende  si pensava che fosse un penitenziario femminile e da qui si giustificherebbe il nome, ma questa ipotesi non è mai stata provata, persino le ricerche archeologiche non hanno mai potuto dimostrare questo, DUNQUE IL NOME? Una delle ipotesi più accreditate sarebbe quella che l'isolotto avesse preso il nome del Generale Eufemio da Messina (Governatore Bizantino della Sicilia) e cosi era chiamata l'isola di Eufemio, nel lungo processo dialettale della tradizione popolare esso era chiamato "Insula Fimi" da qui nel moderno siciliano "Isula i fimmini". Avendo fatto questa piccola e doverosa premessa procediamo quindi alla scoperta di questo fantastico territorio, fiore all'occhiello del turismo Siciliano. La costa è composta da spiagge alternate di sabbia e scogli. In prossimità della torre di dentro si trova il porticciolo turistico, attrezzato per rimessaggio e riparazioni di piccole imbarcazioni anche a vela e inoltre una serie di servizi quali acqua e rifornimenti di carburanti e alimentari.
Porticciolo di Isola delle Femmine e vendita del pesce
foto di  Turismo Isola delle Femmine -
Il mare si presenta limpido e cristallino, con colori cangianti dall'azzurro intenso al turchese, tutta l'area che comprende Isola delle femmine fino a Capo Gallo è stata dichiarata riserva naturale marina protetta, con decreto Ministeriale del 2002 e la gestione affidata alla capitaneria di porto di Palermo. Le motivazioni per lo più sono mirate a tutelare e a valorizzare le risorse biologiche e geomorfologiche, inoltre a incentivare la ricerca scientifica dell'ecologia, della biologia marina e della tutela ambientale, compatibile con la rilevanza naturalistico-paesaggistica ambientale.I fondali pure se a tratti rocciosi, ospitano una grande varietà di forme di vita vegetale, dalle alghe brune a quelle rosse, è possibile inoltre incontrare lo spaghetto di mare e i licheni, tra le bellezze sottomarine ci si imbatte pure nelle alghe rosse calcaree, quali "Corallina Officinalis", che ricoprono intere pareti adombrate, ma la massima espressione si può ammirare in praterie di posidonia oceanica, pronte a offrire riparo a numerose forme di vita vegetale e animale.
La riserva marina è ricca di fauna ed è possibile ammirare la bellezza di molteplici forme di vita già dai bassi fondali, dai crostacei quali granchi, gamberi e persino aragoste alle anemoni e gorgonie dai colori variopinti, il corallo nero e il corallo rosso, questo enorme acquario naturale comprende le specie di sarago, dentice, polpi e seppie, sogliola e dai calamari al pesce luna fino ai tonni e delfini.
 ESCURSIONI......a Isola delle Femmine


Tra le varie attività turistiche presenti è interessante quella della pesca Turismo e delle escursioni in barca, come pure il windsurf e altri sport da spiaggia per trascorrere una serena vacanza. La ricettività offre una varietà di sistemazioni diverse, dai campeggi con bungalow ai bed e breakfast e alberghi tutti adiacenti al mare. Alcune spiagge sono attrezzate in lidi privati ma ci sono anche molte spiagge libere. In tutta la zona sono presenti bar e ristoranti dove si può apprezzare la gastronomia siciliana, anche la movida notturna è molto attiva lungo la costa con disco pub e street-food.

Commenti

  1. Mi fa pensare all'estate, alle belle giornate. Posto meraviglioso. Ciao.

    RispondiElimina
  2. bravissimo Francesco! gran bel posto, è bello che lo pubblicizzi ;-) buona serata e a presto :-D

    RispondiElimina
  3. Un posto meraviglioso da visitare! Grazie della visita, è stato un piacere conoscerti! A resto...Molly!

    RispondiElimina
  4. Semplicemente perfetto. I miei complimenti Franco ottimo post.
    Maurizio

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

FLORA E FAUNA MARINA del MEDITERRANEO

LINGUINE CON TOTANI e pomodorini Pachino

PASTA CON LE PATELLE

SAN VITO LO CAPO Beach

RICCIOLA ALL'ACQUA PAZZA